Impermeabilizzazione di Terrazze e Balconi

oltre ai tradizionali sistemi di demolizione e rifacimento oggi nuove tecnologie e materiali ci consentono soluzioni innovative

La Tradizione

L’impermeabilizzazione di terrazze e balconi avviene tradizionalmente per demolizione della pavimentazione presente e, se necessario, del massetto sottostante e per posa in opera di uno o più strati di guaina bituminosa sfiammata a caldo.
Questa operazione è spesso inevitabile allorquando la superficie si presenti evidentemente sconnessa o rovinata ma ovviamente parecchio onerosa. Demolizioni, smaltimenti e posa in opera dei nuovi materiali hanno una incidenza prezzo importante e richiedono tempi relativamente lunghi.

Le nuove tecniche di impermeabilizzazione in resina - senza demolizioni

Sistemi innovativi di rivestimento in resina senza demolizioni

Grazie alla ormai diffusa introduzione di resine nel mondo edile e alla continua ricerca e sviluppo in questo settore, è oggi possibile effettuare interventi di impermeabilizzazione totale e garantita senza la necessità di demolire il supporto presente, sia esso rappresentato da pavimento in piastrelle o addirittura da membrane bituminose anche deteriorate.

I vantaggi derivanti da un intervento del genere sono diversi ed incidono notevolmente sulla parte economica dell’opera e sui tempi di realizzazione dell’intervento stesso.
I rischi di lasciare parti di copertura non protette, o interstizi in cui non sia stato possibile far penetrare il materiale idrorepellente, sono assolutamente inesistenti.
La protezione con le resine garantisce inoltre, una ottima adesione al vecchio pavimento in tempi di esecuzione brevissimi, durante i quali non si producono polveri e detriti, il tutto con la garanzia di ottenere una resistenza meccanica all’usura ed ai raggi U.V. unitamente ad una azione coibente.

L’intervento con le resine, grazie al conseguimento di una elasticità notevole, propria del materiale impiegato, consente alla resina di assecondare i movimenti del solaio sottoposto agli sbalzi termici: caldo-freddo, senza lacerazioni.

Al fine di fugare ogni dubbio, circa la resistenza nel tempo dell’intervento, occorre sapere che le resine impiegate per impermeabilizzare terrazzi, balconi ecc., sono caratterizzate da un modesto ritiro lineare, rapida sformatura, una elevata resistenza all’urto ed all’abrasione, stabilità dimensionale ed una ottima finitura superficiale.

Il pavimento presente può quindi essere rivestito con resine colorate ma anche trasparenti. Si possono avere finiture monocolore ma anche decorative con effetti materici o spatolati.

Esistono infine materiali impermeabilizzanti e allo stesso tempo adesivi che permettono in un unico passaggio di realizzare una nuova superficie piastrellata in sovrapposizione alla presente.

SIKA: la nostra scelta di qualità

Sika si è impegnata a sviluppare soluzioni impermeabili sicure e convenienti per tutte le esigenze, anche le più difficili. Sika, leader mondiale nel settore delle impermeabilizzazioni, produce soluzioni e prodotti impermeabilizzanti innovativi di elevata qualità, dal 1910.

Visita il sito Sika

ECCO LE NOSTRE SOLUZIONI PER IL TUO BALCONE:

Sikafloor 400 N Elastic+

Rivestimento flessibile, pedonabile, resistente ai raggi u.v. applicabile anche senza rimuovere la vecchia pavimentazione. Le fughe rimangono evidenti anche dopo la stesura ma l’intera superficie risulta perfettamente impermeabilizzata.
Colorazione uniforme. Colore RAL a scelta del cliente.

Steso sulla attuale pavimentazione in piastrelle impermeabilizza il balcone/terrazzo senza necessità di alcuna demolizione.
Non necessita di primer speciale. Consigliabile una leggera abrasione delle piastrelle se molto lucide o vetrificate.

Nota: fondamentale la tenuta del supporto. Le piastrelle non devono presentarsi rotte o distaccate e devono essere ben ancorate al fondo.

Sikalastic 490 T

Rivestimento flessibile, pedonabile, resistente ai raggi u.v. completamente trasparente, applicabile anche senza rimuovere la vecchia pavimentazione. L’intera superficie risulta perfettamente impermeabilizzata senza cambiare il suo aspetto estetico.

Steso sulla attuale pavimentazione in piastrelle impermeabilizza il balcone/terrazzo senza necessità di alcuna demolizione.
Necessita di specifico Primer SikaPrimer 490 T. L’aspetto finale della pavimentazione risulta lucido.

Nota: fondamentale la tenuta del supporto. Le piastrelle non devono presentarsi rotte o distaccate e devono essere ben ancorate al fondo.

Sikalastic 612 MTC

Rivestimento flessibile, calpestabile ma non pedonabile, resistente ai raggi u.v. con speciale sistema MTC brevettato che rende la superficie trattata completamente impermeabile già dopo solo 10′ dalla posa in opera. Questa membrana liquida può essere utilizzato su muratura, calcestruzzo, fibrocemento ed anche su guaine bituminose.

Ideale in fase di riqualificazione per l’impermeabilizzazione di vecchie guaine danneggiate, rovinate o bucate.

Assorbe i normali movimenti di dilatazione termica – Mantiene elevata flessibilità anche a basse temperature.

SikaBond T8

Impermeabilizza ed incolla in un’unica passata.

SikaBond-T8 è un adesivo specifico per l’impermeabilizzazione di pavimenti in piastrelle. Questo prodotto crea uno strato impermeabile e consente di incollare piastrelle ceramiche su substrati in calcestruzzo, malta e rivestimenti ceramici preesistenti. Specifico per impermeabilizzazione di balconi, terrazze, logge, cucine, bagni ed altre aree esposte all’acqua.

CARATTERISTICHE:
Monocomponente, pronto all’uso
Polimerizza rapidamente
Migliora l’isolamento acustico tra sottofondo e rivestimento incollato
Eccellente adesione su vecchi substrati ceramici e su numerosi altri substrati

Contattaci senza impegno per un preventivo gratuito

fissa un appuntamento per effettuare un sopralluogo con un nostro tecnico